Buonvicino

Le origini di Buovicino risalgono al periodo dell’epoca tardo-romana il primo nucleo urbano sorse dall’unione dei tre villaggi di: Salvato e Tripidone di origine greca e Trigiano di origine romana. Nell’VII sec.d. C. in seguito alle persecuzioni iconoclastiche, giunserò nel territorio di Buonvicino i monaci bizantini.                                                   Buonvicino è uno dei paesi più ricettivi dell’entroterra dell’alto Tirreno cosentino.

Patrimonio architettonico (religioso, civile e rurale) e artistico

  • Chiesa della Madonna del Rosario del 1091. La chiesa custodisce un affresco di S. Margherita da Cortona, una pala raffigurante i misteri del SS. Rosario e l’altare maggiore del XVIII sec.
  • Chiesa della Madonna delle Grazie del 1446, anticamente monastero dei padri eremitiani di Sant’Agostino. Da vedere la statua lignea della Madonna delle Grazie incoronata dal Capitolo Vaticano il 2 luglio del 1926.
  • Convento dei Padri Cappuccini del 1597. Il Convento conserva un altare della porziuncola, un crocifisso ligneo del XVII sec., un altare dedicato a S. Daniele e reliquie di S. Beatrice e di S. Valentino.
  • Chiesa del SS. Crocifisso. Da vedere il crocifisso ligneo del periodo barocco.
  • Santuario della Madonna della Neve risalente al XIII sec.
  • Palazzo ducale del XVI-XVII sec. in località Lago.
  • Chiesa di S. Maria del Popolo. Da vedere l’altare maggiore e la Vergine col Bambino, una scultura rinvenuta nel 1950.

Le risorse naturalistiche

  • Il territorio appartiene al complesso montuoso dei monti di Orsomarso e Verbicaro. (Vedi Orsomarso).
  • Gola del Corvino. È una gola lunga circa cento metri, le cui pareti verticali sono tappezzate di stalattiti.
  • Sorgenti: “Cisso”, “Ciraso”, “Palummo”, “Serrapodolo”, “Natalino”, “Galato”, “Grupo”.
  • Boschi nelle località: Valle del Drago, Vallone dello Sfrasso, Vallone del Cisso, Serra Commaroso, Valle della Frattina, Valle di Guida.
  • Punti panoramici: il Belvedere, Madonna della Neve e Sasso dei Greci (mt. 974); Pietra del Cisso (mt. 1345); monte Petricelle (mt. 1758); monte Frattina (mt. 1535).

Eventi speciali

  • Il 16 aprile e il primo gennaio processione di S. Ciriaco.
  • Il 25 aprile festa di S. Marco.
  • L’ultima domenica di maggio festa della Madonna dell’Aiuto.
  • Il 4 e 5 agosto festa della Madonna della Neve con processione nei dintorni del Santuario. Ogni 5 anni la Statua viene portata al paese con una processione che si snoda per tutto il territorio.
  • Dal 16 al 20 settembre festa patronale di S. Ciriaco con processione e festeggiamenti vari; in particolare il giorno 17 processione con la statua alla Grotta.
  • Il 13 dicembre processione in contrada Orecchiuto in onore di S. Lucia.
  • Nel periodo natalizio si organizza il presepe vivente.

Seguici su Facebook

Info & Contatti

INDIRIZZO
Via Riviere 60, 87023 Cirella Di Diamante (CS) - Italia.


UFFICIO
Mail. info@villaggiomareblu.it
Tel.+39 0985 / 281966 | +39 0985 / 86241
o ancora +39 339 / 3490110


WEB
www.villaggiomareblu.com facebook.com/villaggiomarebludiamante

© Copyright 2016 Villaggio Turistico MareBlu - Sito Realizzato da #yoursocialnoise